Mountainbike elettriche: uno sport moderno, carico di energia elettrica
Home

Mountainbike elettriche: uno sport moderno, carico di energia elettrica

La tendenza all’uso delle biciclette con motore elettrico ormai è diffusa anche nell’ambito del mountainbike – per questo motivo gli infortuni probabilmente aumenteranno.

Le biciclette elettriche non vengono utilizzate solamente in città, ma grazie alle mountainbike con motore elettrico, anche per fare escursioni al di fuori delle zone urbanizzate. Di conseguenza, aumentano le persone che praticano il cicilismo in campagna e in montagna, un metodo per muoversi in modo sano ogni giorno.

Questo comporta però anche un aumento del rischio di incidenti. Le prime analisi riferite alle lesioni dimostrano che gli infortunati che usano mountainbike elettriche si feriscono in modo più grave rispetto a coloro che usano le mountainbike normali. Perciò è fondamentale prevenire gli infortuni in modo mirato. L’errata valutazione della situazione, la sopravvalutazione delle proprie capacità, la scarsa conoscenza delle tecniche di guida e l’affaticamento eccessivo sono i principali motivi che provocano infortuni in questo sport.

 

La tendenza all’uso di mountainbike elettriche porta con se nuove sfide

La maggior parte degli infortunati nello sport del mountainbike classico sono uomini nella fascia di età tra i 20 e i 44 anni. Nell’ambito delle mountainbike elettriche invece si nota un’età media degli infortunati più elevata e aumentano gli infortuni di cicliste femmine. Per tutte e due le tipologie di ciclismo i motivi principali che provocano infortuni sono l’errata valutazione della situazione e la sopravvalutazione delle proprie capacità. Per quanto riguarda le mountainbike elettriche si aggiungono i seguenti fattori di rischio: scarsa conoscenza delle tecniche di guida, mancata preparazione all’escursione scelta, quindi affaticamento eccessivo.

 

Consigli per la guida sicura di mountainbike e mountainbike elettriche:

- Check & Go: controllo della pressione dell’aria delle gomme, verifica del funzionamento del cambio, dei freni ecc. prima di ogni uscita

- Proteggere la testa: il casco evita lesioni gravi al capo

- Allenare l’equilibrio: esercitarsi anche nella guida a velocità bassa

- Tecnica di guida: sia per principianti che per i ciclisti con capacità avanzate vengono offerti corsi di guida durante i quali vengono insegnate in modo professionale le varie tecniche di guida con mountainbike.

- Sono fondamentali le esercitazioni per la guida in curve strette e le franate ad elevata velocità.

- Scegliere strade e sentieri sui quali è consentito l’uso di mountainbike

- Fare attenzione durante la partenza con la mounainbike elettrica: la spinta derivante dal motore elettrico può sorprendere il ciclista

- Non modificare il motore elettrico

- Leggere attentamente le istruzioni d’uso della bicicletta prima di utilizzarla, per essere pratici nell’uso delle varie funzioni. Prima di accendere il motore elettrico, fare una prova di guida con il motore spento.

 

Fonte: KFV Kuratorium für Verkehrssicherheit (Austria)

Foto: Pixabay

Testo modificato: Iris Untertrifaller (TIROLER VERSICHERUNG V.a.G.)